Spedizione gratutita per gli ordini superiori a 19€

Come scegliere e abbinare la gonna longuette

Elegante, seducente, versatile: la gonna longuette trova spazio nel guardaroba femminile di ogni tempo seguendo l’evoluzione dei gusti e delle tendenze e conservano il fascino di un capo iconico e amato da tutte le donne.

Per ricostruire la storia della gonna longuette dobbiamo fare un salto indietro: negli Anni Venti la classica gonna lunga si accorcia, per favorire il movimento delle donne durante le ore di lavoro e in quelle di svago, quando ci si dedicava ai balli, sempre più scatenati.

Nel 1947 le gonne longuette conquistano il mondo dalla passerella di Christian Dior a Parigi. Qualche anno più tardi, nel 1954 è Coco Chanel ad utilizzare questa tipologia di gonna per abbinarla alla giacca con la medesima fantasia in tweed e firmare così il suo celeberrimo tailleur.

Passano gli anni e la moda evolve ma la “pencil skirt” resta uno dei must have di ogni stagione o collezione: insieme ad Artigli scopriamo come abbinare la longuette per creare look differenti a seconda delle diverse occasioni della quotidianità!

Longuette: gonna per le occasioni eleganti e per la vita di tutti i giorni

Esistono diverse tipologie di longuette: oltre alla categorizzazione in gonne longuette estive o invernali, in base al tessuto che le caratterizza, distinguiamo modelli adatti alle diverse forme fisiche da scegliere con cura e attenzione per valorizzarsi al meglio.

Una gonna longuette troppo stretta tende a fasciare troppo cosce, pancia e fondoschiena, rendendo particolarmente difficile anche il più semplice dei movimenti.

La gonna longuette a tubino è la versione più classica di questo capo di abbigliamento: si tratta della gonna longuette aderente che fascia il corpo sottolineandone le curve.

I fianchi sono messi in evidenza da questo modello decisamente seducente da abbinare a crop top o maglie aderenti, o ancora a camicie eleganti da infilare sotto la gonna a vita alta per creare un look slanciato sottolineato da un paio di scarpe o di stivali con il tacco.

La gonna longuette a ruota si presta molto bene ad essere scelta dalle donne curvy: la forma nasconde i fianchi e crea un giorno di tessuti morbidi che scivolano lungo il corpo senza fasciarlo.

Un modello romantico e glamour, amato per la versatilità: la gonna longuette a ruota può essere indossata sia di giorno che di sera, a seconda degli abbinamenti.

Con sneakers e giacchetto di pelle diventa protagonista del guardaroba primaverile diurno, mentre la gonna longuette di tulle da abbinare ad un top elegante e a scarpe con il tacco è la degna scelta per una serata da vera diva.

La longuette con spacco libera le gambe consentendo un movimento più agile: ideale per una fisicità caratterizzata da girovita stretto e cosce larghe, è simbolo di sensualità e femminilità.

Modelli di gonna longuette: abbigliamento comodo, casual e da ufficio

Gonne longuette a campana? Un modello di abbigliamento molto comodo e molto amato, base di partenza per la creazione di outfit per differenti occasioni: dall’assoluta eleganza di una cerimonia importante alla sobria praticità di una giornata in ufficio.

La longuette a campana si sposa bene sia con camicie che con bluse, ma c’è chi la indossa anche con top più corti: è preferibile impreziosire e segnare il punto vita con cinture di varia ampiezza in modo da creare una figura otticamente definita e valorizzare la fisicità.

La gonna longuette plissé è decisa a conquistarsi un posto fisso tra le tendenze di ogni tempo: tornata in auge negli ultimi anni è una tipologia di gonna che presenta un’intrinseca eleganza data dalla lavorazione a pieghe.

La versione plissettata, inoltre, garantisce un gioco di forme che accompagna bene diverse tipologie di fisicità: funzionale e chic è particolarmente indicata per i mesi primaverili e autunnali.

Ideale in abbinamento a camicie e bluse in fantasia o, perché no, a maglioni oversize per un look meno impegnativo e più quotidiano.

Uno dei modelli di longuette più indicati per un look diurno è la gonna a portafoglio, una tipologia di capo che si avvolge su sé stesso, per poi chiudersi su un fianco.

La scelta di chi preferisce la comodità senza rinunciare allo stile: l’eleganza di questo elemento del guardaroba femminile è dosabile attraverso gli abbinamenti e la scelta degli accessori.

Casual con maglietta e stivaletti si fa più formale con camicia e scarpe con tacco. Longuette con due pince sul davanti? Perfetta per mostrare una vita più sottile e invitare l’occhio a percorrere lo spazio della figura dal basso verso l’alto e viceversa.

Tra le tante proposte di gonne longuette Artigli c’è sicuramente il modello che fa al caso tuo, da scegliere nei colori e nelle fantasie desiderate. Per un’occasione speciale, per la quotidianità in ufficio e per il tuo tempo libero, le longuette si trasformano nelle migliori alleate di stile da combinare nei look più svariati ed esprimere la propria personalità attraverso uno dei capi femminili per eccellenza.

Articolo precedente Articolo successiva